Seleziona una pagina

Il Progetto

 

L’Arcimboldo nasce dal progetto di due giovani ragazzi, Daniele Meli, lo chef, e Federica Fava, appassionata d’arte, supportati dai loro papà, di unire e condividere le loro due grandi passioni, attraverso la creazione di uno spazio nuovo e originale che sia punto d’incontro di due linguaggi, quello del buon cibo con quello dell’arte.

 

La nostra storia

L’intento

L’intento è di coinvolgere i nostri ospiti in un’esperienza unica e appagante, attraverso proposte gastronomiche innovative inserite in una scenografia che cambia. Mostre di artisti già affermati si alternano a quelle di giovani artisti desiderosi di farsi conoscere, definendo un’atmosfera ogni volta nuova e originale.

La tradizione non invecchia, si rinnova

Situato nel centro storico di Bologna, a pochi passi da Piazza VIII Agosto e dalla Stazione Centrale, il locale prende il nome dal famoso pittore italiano cinquecentesco Giuseppe Arcimboldo, noto per le sue “Teste composte”, combinazioni di diversi elementi quali prodotti ortofrutticoli, fiori, pesci, uccelli, libri.

Gli spazi sono distribuiti su due piani: dall’ingresso si accede alla sala principale, destinata ad accogliere i clienti. Moderno ed elegante nella sua complessiva semplicità, il locale dispone di circa 35 posti a sedere: adatto per pranzi di lavoro, cene con gli amici e per tutti coloro che ricercano un ambiente più accogliente per una serata romantica. Al piano interrato, uno spazio di circa 40 mq con volta a botte, è stato riadattato per accogliere la nostra cantina e predisposto ad ospitare mostre ed eventi culturali.

La nostra filosofia si basa sulla scelta di una cucina che rispetti la tradizione e i sapori di una volta del nostro territorio, attraverso l’utilizzo di materie prime di qualità e la salvaguardia delle tipicità dei prodotti locali. Da qui la proposta di piatti tradizionali bolognesi continuamente rivisitati e reinterpretati con creatività in chiave contemporanea, con una costante attenzione alla stagionalità dei prodotti.

La Carta propone i classici piatti della tradizione bolognese attraverso preparazioni gastronomiche sintesi di un’accurata ricerca sulla materia prima, sull’abbinamento degli ingredienti e su tecniche di cottura tradizionali e innovative. Il tutto all’insegna della freschezza, dell’originalità e della semplicità.

COPERTI

etichette di vini

TORTELLINI IN 1 PIATTO

Staff

I Nostri Produttori

Podere Cadassa

L’arte di lavorare la carne è stata tramandata di generazione in generazione. La particolarità del territorio permette la produzione di salumi sopraffini e unici.

Caseificio Valsamoggia

Produzione di formaggi nel  rispetto delle antiche lavorazioni tramandate di generazione in generazione.

Salumificio Franceschini

Il salumificio Franceschini nasce nel 1964, in una piccola bottega alle porte di Savigno. Salumi artigianali di altà qualità.

Appennino Food

Trent’anni d’esperienza dei fratelli Dattilo assicurano la scelta delle migliori materie prime e l’estrema cura nella loro lavorazione.

Acetaia del Cristo

All’Acetaia del Cristo siamo noi stessi a svolgere ogni singola fase della produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena nel pieno rispetto delle più antiche tradizioni.

Caffè Barbarossa

Barbarossa ha sviluppato un approccio scientifico alla tostatura del chicco nel quale nulla è lasciato al caso..

Dicono di noi

“Voto 10”

Abbiamo mangiato divinamente: tortellini clamorosi, bollito gustoso in ogni sua parte e panna cotta fresca e deliziosa.

The Fork

“Cibo Fantastico”

Mangiato benissimo, staff ultra gentile e disponibile. Consiglio come antipasto l’uovo e poi come portata le loro lasagne verdi. Lo consiglio vivamente!!! “

Google

Very delicious food. Just superb. If you have some special occasion you can choose this place.

TripAdvisor

“Un des meilleurs restaurant”

Un des meilleurs restaurant que j’ai pu faire depuis bien longtemps! Prix correct pour la qualité des plats. Le service au top.

TripAdvisor